fbpx

Enel, mozione urgente Pd: “I 10 milioni della convenzione vengano destinati ai servizi sociali”

Ancora Enel e la gestione del rapporto con l’amministrazione. Una mozione urgente firmata dai cinque consiglieri di centro sinistra, Marco Di Gennaro, Marco Piendibene, Rita Stella, Pietro Tidei e Mirko Mecozzi. Oggetto della discussione le compensazioni ambientali e il tavolo di trattative con il ministero. I consiglieri di minoranza, in virtù della grave crisi economica in cui versa la città, sia dal punto di vista occupazionale che sociale e infrastrutturale chiedono alla giunta un cambio di rotta.

Mozione. “Nell’ambito della recente trattativa che vede il Comune al tavolo con Enel e Ministero dell’Ambiente, richiedano all’ente elettrico, oltre alle opere di compensazione dovute in base al mancato rispetto degli oneri previsti nelle vecchie convenzioni, la immediata corresponsione della somma di 10 milioni di euro/anno come risarcimento sociale della sua presenza sul nostro territorio.

Servizi sociali. “Tale somma non dovrà essere impiegata nella spesa corrente bensì utilizzata esclusivamente nel settore dei Servizi Sociali al fine di dare una adeguata e concreta risposta alle drammatiche situazioni socio-economiche della nostra Città anche attraverso lo strumento delle borse di lavoro così come già avvenuto nel recente passato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *