fbpx

Ex Italcementi, l’Enel conferma il sostegno alla cooperativa

Si va verso una soluzione positiva della vertenza legata agli ex lavoratori Italcementi e ai tirocinanti della giustizia. L’Enel nel corso dell’incontro odierno a Palazzo del Pincio, ha infatti confermato all’amministrazione la volontà di entrare a far parte del progetto, di cui fanno già parte Fondazione Cariciv e Authority, legato alla cooperativa dei lavoratori alla quale assegnare per sei mesi una serie di lavori al tribunale e nell’area periportuale.

Gesto di responsabilità. “Questa mattina in Comune ho incontrato nuovamente i vertici Enel – ha affermato il sindaco Cozzolino -, che hanno confermato il proprio impegno e prendiamo atto di questo gesto di responsabilità visto che dopo l’iniziale apertura era arrivato un improvviso ed inaspettato stop. Della notizia abbiamo già informato i sindacati che hanno espresso la loro soddisfazione”.

Rispetto accordo 2008. “Ho inoltre informato i vertici Enel che a breve invierò loro una lettera formale in cui chiederò ufficialmente il rispetto dell’accordo del 2008, che prevedeva un investimento sul territorio per un impianto di energia eolica per 200megawatt.  Aspettiamo la loro risposta per capire come questa nuova fase di dialogo con un’importante realtà produttiva del territorio potrà continuare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *