fbpx

Fallimento Privilege, l’incubo è realtà

Una notizia a sorpresa che contribuisce a dare un duro colpo al fattore occupazionale. La Privilege Yard infatti è ufficialmente fallita ed ha portato i libri in tribunale. Sono 210 i milioni di debiti accumulati nel tempo con fornitori e ditte varie mentre ancora non è dato sapere l’ammontare del buco legato al personale diretto. Al cantiere è già arrivata la curatrice fallimentare Daniela De Rosa anche se ancora non sono stati piazzati i sigilli davanti al cancello. Ora sono in programma una serie di incontri per portare avanti l’iter del fallimento. Da fonti interne ai lavoratori si evince che dalle prime ore del mattino la notizia del fallimento era confermata nei fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *