fbpx

Feuli (GD): “Questa giunta si deve alzare dalla poltrona e togliere il disturbo”

L’annuncio, da parte del sindaco Cozzolino, di nuove tassazioni ha scatenato la dura replica del segretario dei Giovani Democratici di Civitavecchia Claudia Feuli.

La critica. Il segretario della GD critica duramente il sindaco Cozzolino. “Come se non fosse sufficiente l’assenza totale di acqua in molte zone della città, la tassazione tra le più alte di tutta la Regione Lazio, i disservizi cronici in tutti i settori della macchina amministrativa – comunale, nessun miglioramento dal punto di vista ambientale, il Sindaco Cozzolino annuncia da un’emittente televisiva l’arrivo di nuove stangate fiscali per i cittadini. Ci mancavano in effetti”. Per la Feuli infatti Cozzolino ignora completamente che molti cittadini di Civitavecchia vivono al di sotto della soglia di povertà, che non hanno ne una casa e neanche un lavoro “Giusto quindi innalzare ancora di più le tasse, ci mancherebbe. L’annuncio, ovviamente, dietro uno schermo televisivo, con una tranquillità invidiabilmente serafica, prendendo atto che il “bilancio preventivo, nonostante l’accordo con il Porto, non si regge”. Necessari dunque “nuovi sacrifici” da parte dei cittadini per mantenere in piedi questo bilancio comunale.

Domande al Sindaco. Il segretario della GD pone una serie di domande al Sindaco. “Come spiega infatti Cozzolino i presunti maxi rimborsi di cui sembrerebbe godere il liquidatore di Hcs, Argo e Città Pulita? Sono veri? E qual è la giustificazione del rifiuto da parte dei consiglieri comunali di maggioranza di devolvere il gettone di presenza in favore dei cittadini in difficoltà? Si tratterebbe di una cifra modesta ma di un segnale nei confronti di quei cittadini ai quali si chiedono sacrifici. Sono reali i 135 mila euro lordi annuali di cui ha parlato il consigliere di maggioranza Pucci nel maggio scorso per il pagamento dei 3 liquidatori delle partecipate? Si potrebbero iniziare i sacrifici nel tagliare queste spese? O no?”.

Dimissioni. La Feuli promette che se questa ipotesi di innalzamento delle tasse comunali dovesse andare a buon fine, il Sindaco si troverebbe davanti una strada “di barricate invalicabili, a difesa della dignità di una città ormai martoriata da una giunta inadeguata”. La nota si chiude con consiglio per Cozzolino “Un consiglio tuttavia lo voglio dare a Cozzolino. Si vogliono chiedere nuovi sacrifici ai cittadini? Bene, inizi lui stesso alzandosi dalla poltrona e togliendo il disturbo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *