fbpx

Fiumicino, Montino difende Zingaretti: “Troppo facile gettare fango su chi è in prima linea”

“L’attacco a Zingaretti è stato fatto in un modo sconsiderato, furbesco, da persone che non hanno nulla da perdere, che non so neanche a cosa vogliano arrivare. So solo che la storia di Nicola Zingaretti è chiara, limpida, di un buon amministratore e  ottimo uomo politico”. Lo ha dichiarato il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, rispondendo a una domanda del giornalista Ivano Selli durante la diretta del programma “Cittadini e Amministratori a confronto”, andata in onda nel primo pomeriggio di ieri su Rete Oro.

Frasi vergognose. “Le dichiarazioni fatte da Buzzi – incalza Montino –  un indagato per mafia che riferirebbe un colloquio riportato da un altro indagato per associazione a delinquere di stampo mafioso, nei confronti di una persona come Nicola, sono davvero vergognose. E quando Zingaretti, nella sua prima uscita di qualche giorno fa ha detto che la politica, ormai, è quasi impraticabile, ha ragione”.

Troppo facile attaccare chi è in prima linea. Per Montino sta diventando troppo facile gettare fango addosso alla politica: “La politica, purtroppo, e soprattutto l’Amministrazione pubblica, oggi sono quasi impraticabili. È sufficiente che qualcuno ti chiami in causa in questo modo per gettare immediatamente lunghe ombre sulla propria storia personale e politica. È facile attaccare le persone che sono in trincea, come il presidente della Regione, ruolo che conosco. Si è esposti quotidianamente, anche da sindaco, si è sempre in prima linea: qualsiasi atto che si faccia o che non si faccia ti espone comunque e sempre, sei in ogni caso chiamato in causa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *