fbpx

Fondi regionali per le spiagge, D’Antò: “LI salveremo”. De Paolis: “No, rischiamo di perderli”

I fondi regionali per sistemare le spiagge “Piccolo Paradiso” e “Marangone”. Per l’amministrazione a 5 stelle il rischio che vadano in perenzione potrebbe essere oramai scongiurato, almeno per ciò che riguarda il Piccolo Paradiso.

Botta e risposta. “Contiamo di iniziare i lavori a settembre e di concluderli per il 31 dicembre 2015, in questo modo riusciremo a non perdere nessun treno”, spiega l’assessore al Commercio e Turismo Enzo D’Antò. Per l’opposizione invece la partita è tutt’altro che chiusa: “C’è ancora il rischio concreto che vadano in perenzione – ricorda il consigliere di Ncd Sandro De Paolis – ad oggi non ci sono segnali significativi che facciano pensare il contrario. Se così fosse avremmo perso una grande opportunità. Oltre ai soldi dell’Enel non prenderemmo nemmeno contributi straordinari dalla Pisana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *