Dicembre 4, 2022
Fumi in porto: denuncia per il capitano
Civitavecchia Cronaca Cronaca Civitavecchia Ultima ora

Fumi in porto: denuncia per il capitano

Scatta la sanzione nei confronti di un mercantile per i “fumi in porto”.

Nella mattinata di ieri 11 febbraio, infatti, il personale militare della Guardia Costiera di Civitavecchia ha deferito alla locale Autorità Giudiziaria il Comandante di una nave mercantile, di bandiera estera, resosi responsabile della violazione degli articoli 650 e 674 del codice penale, per non conformi emissioni di fumi in porto.

“Prosegue da parte della Capitaneria di porto l’attività di controllo e repressione dei comportamenti che possono arrecare danno all’ambiente ed alla salute dei cittadini – spiega una nota del comando dello scalo -. Il controllo dei fumi delle navi in ingresso e in uscita dal porto civitavecchiese è  una fra le attività principali svolte dai militari della Capitaneria di porto, anche in virtù di specifiche direttive della Procura della Repubblica di Civitavecchia. Il Comando della Guardia costiera locale  ha sempre assicurato massima attenzione alla problematica sanzionando, ove necessario, i comportamenti illeciti che contravvengono alle vigenti disposizioni in materia e conseguentemente reputati dannosi per la salute pubblica. Continua quindi serrata l’attività di controllo, in ottemperanza alle normative discendenti dal Codice dell’Ambiente che attribuiscono all’Autorità Marittima la  competenza per l’accertamento di tali condotte”, concludono dalla Capitaneria di porto.