fbpx

Furti, San Gordiano e Boccelle ancora presi di mira

Ancora quartieri sotto assedio. Non si arresta la catena di furti in due delle zone più colpite della città, quelle in periferia, ovvero San Gordiano e Boccelle. L’ultimo episodio si è verificato sabato scorso con un tentativo di furto in via Maestrale fortunatamente andato a vuoto con i ladri messi in fuga dall’allarme scattato all’interno dell’abitazione. Un caso che va ad aggiungersi ad una serie interminabile che con l’arrivo dell’estate non può far altro che aumentare: “La nostra è oramai una zona franca – afferma sconsolata una residente di Boccelle – c’è quasi un senso di rassegnazione”.

Deterrenti. Intanto si correi ai ripari attraverso soluzioni come la Securpol, un sistema di vigilanza personalizzato, o appunto installando sistemi di allarme interni. L’amministrazione comunale promette in futuro la videosorveglianza: “Stiamo lavorando per attivarla proprio nei quartieri più soggetti al problema – afferma il vice sindaco Daniela Lucernoni – intanto siamo pronti ad incontrare i residenti di San Gordiano e Boccelle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *