fbpx

Gruppo consiliare Pd all’attacco: “I soldi Enel nella parte corrente? Costretti a farlo”

Dopo la replica di Pietro Tidei alle affermazioni del sindaco Antonio Cozzolino arriva anche quella del gruppo consigliare del Partito Democratico che si assume tutte lòe responsabilità nell’aver utilizzato i soldi dell’Enel per coprire la parte corrente del bilancio: “Una situazione emergenziale su cui andava trovata una soluzione per tamponare le falle create dalle precedenti amministrazioni”. Questo in estrema sintesi il concetto espresso dal Pd.

Replica. “In riferimento  alla ordinanza della Corte dei Conti sulla situazione finanziaria del Comune analizzeremo nel merito  il disposto dell’ Organismo contabile ( appena sarà consegnato ai consiglieri comunali ) e  faremo conoscere le nostre valutazioni.Ma di fronte agli atteggiamenti del Sindaco Cozzolino che prima d’ informare il consiglio comunale ha preferito diffondere subito il documento  è necessario fare subito alcune considerazioni. Tutto questo per il maldestro tentativo del Sindaco e della sua maggioranza di strumentalizzare la questione con accuse false e gettare discredito nei confronti dell’ Amministrazione Tidei”.

Scelta obbligata. “L’ Amministrazione  di centro sinistra si assume tutte le responsabilità di aver utilizzato i fondi enel esclusivamente per la gestione della spesa corrente tenuto conto della grave situazione finanziaria ereditata dalle precedenti gestioni e per fronteggiare la grave situazione debitoria del Comune. Tutto questo per non mettere mai le mani nelle tasche cittadini. Nessuno può nascondere che il comune è stato trovato in una situazione disastrosa dal punto di vista economico e finanziario. Una relazione ben dettagliata e completa sulla precedente gestione fu mandata alla Procura della Corte dei Conti rendendosi sempre disponibile a tutti i controlli ispettivi. Questo significa che nessuno aveva nulla da nascondere e né sottrarsi alle proprie responsabilità di governare la città. L’ Amministrazione  del M5S  si assuma le proprie responsabilità e la  smetta di nascondere le proprie incapacità  con i fantasmi del passato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *