fbpx

Guardia Costiera: ancora sequestri di ricci a Santa Marinella

A distanza di pochi giorni dall’ultimo sequestro, un nuovo duro colpo alla pesca abusiva.

La scorsa notte, sul litorale di Santa Marinella, dopo una serie di appostamenti e pedinamenti durati diverse ore, gli uomini della Capitaneria di porto di Civitavecchia sono riusciti ad eludere la sentinella presente e a cogliere sul fatto due pescatori di frodo, già noti alla Guardia Costiera per la medesima attività.

Sequestrati 6.000 ricci di mare e tutte le attrezzature da pesca utilizzate, comminata una sanzione amministrativa pari a 4.000 euro.

Da ottobre ad oggi la Guardia Costiera ha elevato 15 verbali amministrativi per un ammontare complessivo di 56.000 euro, sequestrando circa 35.000 ricci, poi rigettati in mare per favorire il ripopolamento e ristabilire l’equilibrio del delicato ecosistema marino delle locali coste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *