fbpx

Hcs e sot, Il Comune sospende la cassa integrazione e convoca i sindacati

L’amministrazione comunale apre ai sindacati ed è pronto a ridiscutere la cassa integrazione. Il piano elaborato dai liquidatori delle municipalizzate, che tanto aveva fatto discutere, è stato infatti sospeso dal sindaco Cozzolino e dall’assessore al lavoro Savignani, che hanno convocato i sindacati per la prossima settimana.

Pignoramento e stipendi. Il sindaco si è soffermato anche sul pignoramento del conto corrente di Hcs da parte di Edison, garantendo che non ci saranno problemi per il pagamento degli stipendi dei dipendenti.

Piano di rientro. Il 25 giugno sarà una data importante per le municipalizzate con l’udienza in tribunale sul piano di rientro. La giunta Cozzolino presenterà un nuovo piano “che si basa – ha spiegato il sindaco – su fonti finanziarie certe e credibili”.

Prepensionamenti. L’assessore al lavoro Savignani ha invece fatto chiarezza sui prepensionamenti. “Senza dei singoli accordi non possiamo mandare via i lavoratori anche perché non abbiamo le risorse per pagare dei bonus di uscita. Nessun lavoratore ha però richiesto questa possibilità”.

Azione di responsabilità. Il sindaco accompagnato dal segretario generale nei giorni scorsi si è recato alla Corte dei Conti e sta valutando di procedere ad una eventuale azione di responsabilità contro la mala-gestione delle municipalizzate, indicata nel periodo successivo al 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *