fbpx

Hcs e sot, la Regione Lazio accoglie il piano di cassa integrazione

Questa mattina alla Regione Lazio è stato sottoscritto l’accordo per la cassa integrazione dei lavoratori di Hcs, Argo, Città Pulita e Ippocrate. “E’ stato un bel passo in avanti – ha spiegato il sindaco Antonio Cozzolino di ritorno da Roma – e sono stati rispettati tutti i punti che avevamo indicato ai sindacati”. La cassa integrazione scatterà da oggi e sarà estesa per 5 mesi fino al prossimo 7 novembre.

Diverse le modalità per ogni società. Per Hcs saranno interessati 50 lavoratori con il 30% di riduzione del monte delle ore, per un totale di 13200 ore di cassa integrazione. A Città Pulita andrà in cassa integrazione tutto il personale (179 lavoratori), sempre al 30% per 20mila ore di cig. Per quanto riguarda Ippocrate 36 lavoratori al 30 % per 9266 ore di cig, mentre per Argo soltanto 21 lavoratori ma con una riduzione del monte orario al massimo del 10% (1800 ore totali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *