fbpx

I residenti di Aurelia: “Non possiamo farci carico dei problemi economici del Comune”

“Non potranno essere certo i cittadini, già gravemente penalizzati da oltre due anni di mancata erogazione di acqua potabile, a farsi carico delle difficoltà economiche del Comune”. Lo hanno ribadito i rappresentanti del Forum Ambientalista e del comitato dei residenti di Aurelia al sindaco Antonio Cozzolino, nell’incontro che si è svolto mercoledì al Pincio. Un incontro nel quale sono state chieste spiegazioni sulle bollette dell’acqua relative al 2013 e al 2014 che sono arrivate senza lo sconto promesso dal primo cittadino.

Diritto all’acqua potabile. “Il Sindaco – hanno spiegato il Forum Ambientalista e il comitato dei residenti – ha ribadito che è sua precipua volontà mantenere gli impegni assunti sin prima della campagna elettorale, anche e soprattutto perché si tratta di rispettare il sacrosanto diritto dei cittadini di accesso all’acqua potabile”.

Richiamo alla Regione. “Dopo aver chiarito che l’invio delle bollette si è reso necessario in quanto la mancata erogazione delle stesse avrebbe comportato la mancata copertura della corrispondente posta di bilancio, ha illustrato una serie di provvedimenti che si stanno vagliando al fine di rendere possibile l’assolvimento dell’impegno assunto. Tra questi anche il richiamo alle proprie responsabilità alla Regione Lazio che fin ad ora non ha mai erogato alcun fondo al fine di risolvere l’emergenza arsenico che la città si è trovata ad affrontare, come invece fatto in molti comuni del viterbese”.

Nuovo incontro. Di comune accordo si è stabilito che entro una decina di giorni il sindaco Cozzolino incontrerà i cittadini delle aree interessate per illustrare le azioni che l’amministrazione intenderà intraprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *