fbpx

Il centro di coordinamento regionale del soccorso marittimo si trasferisce a Civitavecchia

Ha preso il via lunedì l’attività della nuova sala operativa della Direzione Marittima di Civitavecchia, divenuta ora Centro di coordinamento regionale del soccorso marittimo, dopo una serie di importanti lavori di adeguamento infrastrutturale e tecnologico.

Strumentazioni all’avanguardia. Le nuove strumentazioni all’avanguardia consentiranno di gestire emergenze a livello regionale, da Montalto di Castro sino all’arcipelago Pontino. L’iter di trasferimento della Direzione Marittima dalla sede di Fiumicino a quella di Civitavecchia – processo avviato con il Decreto del Presidente della Repubblica n. 37 del 13 febbraio 2012 – si è quindi ora definitivamente concluso con lo spostamento del Reparto Operativo e del MRSC (Maritime Rescue Sub Centre).

Potenziamento del personale. Ciò ha implicato anche il necessario potenziamento di personale e, al contempo, l’assunzione a Civitavecchia della responsabilità di Centro di controllo area pesca, i cui operatori addetti con l’ausilio di una postazione informatica all’interno della sala operativa, hanno la possibilità di monitorare in tempo reale la rotta delle unità da pesca che navigano nello spazio marittimo dell’intero Lazio, mediante un sistema satellitare presente a bordo e denominato “Blue Box”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *