fbpx

Il Pd e la Festa dell’Unità: “Bilancio estremamente positivo. Riportato il vecchio spirito delle feste”

Il Partito Democratico commenta numeri e risultati degli undici giorni di “Festa dell’Unità” al Parco dell’Uliveto. Ieri il segretario Enrico Leopardo, i consiglieri comunali Marco Piendibene e Paola Rita Stelle e il responsabile della festa Mirko Urbani hanno fatto il punto della situazione ad una settimana fine della manifestazione: “Fare una festa così lunga è stato davvero difficile  ma il successo è stato incredibile – ha detto Leopardo – i numeri ci danno grande soddisfazione, abbiamo ospitato più di 2000 persone al ristorante e una media di 100 cittadini ai dibattiti politici. Ringrazio soprattutto Mirko Urbani, Marietta Tidei, Emiliano Minnucci e anche il senatore Giovanni Ranalli”.

Attività e spirito. La Festa dell’Unità ha accolto diverse attività: “Tanto successo per il torneo di calcetto, quello di burraco, l’esposizione cinofila e la gara equestre – ha commentato Urbani -. Siamo riusciti a riportare lo spirito delle vecchie feste, questa è la cosa più importante”.

Stella e Piendibene. Undici giorni di festa e almeno un dibattito al giorno: “Con temi di strettissima attualità – ha aggiunto la Stella – come ad esempio la questione legata all’immigrazione”. Piendibene ha attaccato l’amministrazione comunale, rea di aver disertato in modo ingiustificato il confronto pubblico: “Tutte le forze politiche hanno accolto l’invito, tranne il Movimento 5 Stelle. Qui non c’è divisione tra buoni e cattivi e quella era una bella occasione  per parlare in serenità di temi di grande importanza per la nostra città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *