fbpx

Il sottosegretario Moles e le sfide dell’editoria

Editoria come possibile strumento di leva dal quale far ripartire l’Italia. Programma ambizioso ma del quale si è parlato lunedì per merito di una lodevole iniziativa di Forza Italia a Civitavecchia, col senatore Giuseppe Moles, responsabile appunto dell’editoria nel governo Draghi.

Un confronto ricco di spunti quello ospitato dall’hotel San Giorgio ed aperto dalla presidente del consiglio comunale Emanuela Mari. Da padrona di casa, in quanto coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Emanuela Mari ha introdotto l’incontro dando la parola alla coordinatrice della Basilicata Antonella Sasso. C’è stato spazio anche per la diretta telefonica con l’on. Catia Polidori, responsabile nazionale delle donne di Forza Italia.

Dopo gli interventi del Sindaco Ernesto Tedesco e del coordinatore comunale di Forza Italia Roberto D’Ottavio, il senatore Moles ha risposto alle domande dei giornalisti (tra cui la nostra Paola Liberatori, nella foto), con pazienza, preparazione ed anche qualche passaggio particolarmente arguto. Una cosa certa è emersa: il governo Draghi, attraverso l’azione del sottosegretario, sarà vicino soprattutto alle realtà della stampa locale che fanno corretta informazione. E ciò non può che far piacere ad IideaNews24, mentre il senatore Moles ha rimandato all’azione di un altro comparto per quanto riguarda la emittenza radiofonica e quindi il tema della nostra voce Idea Radio Civitavecchia.

In conclusione un altro successo organizzativo per Azzurro Donna e Forza Italia che dopo Francesco Battistoni (agricoltura) hanno portato in pochi giorni un altro sottosegretario a Civitavecchia, oltre alla visita dell’altro senatore Maurizio Gasparri avvenuta appena un mese fa. Un segnale di grande vitalità che dovrebbe essere seguito anche dalle altre forze politiche del territorio.