fbpx

Il Tar sospende la revoca della convenzione del Comune a il Mondo di Linus

Il Tar del Lazio, in seguito al ricorso presentato dalla cooperativa il Mondo di Linus scarl contro la delibera dirigenziale e la delibera di giunta con la quale il Comune lo scorso 7 ottobre ha revocato la convenzione all’asilo nido, ha disposto l’immediata sospensione dell’efficacia degli atti impugnati.

Atti illegittimi. La cooperativa si è rivolta allo studio legale Gruner-Dinelli per contestare il provvedimento comunale “che si basa – afferma il presidente del Mondo di Linus Nicoletta Iacomelli – su motivi a nostro avviso inconsistenti e di carattere pretestuoso. Con questa sospensione il Tar seppur sulla base di un esame sommario, ha ritenuto gli atti illegittimi e potenzialmente produttivi di un danno a tal punto grave per la cooperativa da non poter attendere neanche il tempo necessario per la decisione del collegio che interverrà l’11 novembre”.

Risarcimento danni. “Qualora il TAR dovesse confermare in sede di merito il pronunciamento cautelare la Coop Il Mondo di Linus si riserva di proporre apposita azione di risarcimento dei gravi danni economici e soprattutto alla propria immagine, subita a causa del illegittimo operato del Comune, agendo anche personalmente nei confronti dei dirigenti comunali responsabili. Anche sulla scorta di questo pronunciamento – conclude Nicoletta Iacomelli -, Il Mondo di Linus garantisce di rendere il proprio servizio a favore dei Bambini nel rispetto di tutte le normative vigenti in materia, assicurando adeguati standard qualitativi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *