fbpx

Il vice sindaco Lucernoni plaude all’iniziativa “Ritorno alla vita”

Sabato pomeriggio si è svolta la manifestazione dell’Associazione Il Ponte “Ritorno alla vita”, per festeggiare la conclusione del programma terapeutico di uscita dalla tossicodipendenza. Ventuno ragazzi e tre mamme con i loro figli, seguiti dalle autorità civili del comune di Civitavecchia, Tolfa e Allumiere e dai propri familiari, hanno sfilato dal municipio alla Cattedrale per manifestare pubblicamente il loro ritorno alla società civile.

Ringraziamento alle associazioni. “In cattedrale dopo la messa si sono seguite le commoventi testimonianze dei ragazzi e dei propri genitori – afferma il vicesindaco Lucernoni, presente per conto del Comune di Civitavecchia – accompagnati dagli operatori del Ponte. Questi ragazzi nell’arco di un periodo dai tre ai cinque anni hanno affrontato le loro fragilità, trasformandole in risorse su cui fondare una nuova vita. Come vicesindaco ed assessore non posso che plaudire e ringraziare l’operato di queste associazioni che si adoperano nel quotidiano per migliorare la qualità della vita di chi è meno fortunato di noi. “Ritorno alla vita” ci fa capire che chi vuole davvero ce la può fare ad uscire dai momenti di difficoltà, grazie alle aiuto di brave persone disinteressate e grazie soprattutto alla propria forza di volontà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *