fbpx

Impiantistica, Parisi: “Su via Maratona non temiamo lo Sport Management”

Sistemata la pratica del PalaGalli, con la Snc che ha pertecipato in solitaria al bando ora il contesto acquatico locale si concentra su un altro impianto natatorio, quello di via Maratona. Il bando sarebbe dovuto uscire dopo ferragosto, ma complice la tempistica fortemente caratterizzata delle ferie, tutto è slittato al mese di settembre.

Numero uno gialloblù. In attesa c’è soprattutto la CoserNuoto del presidente Antonio Parisi: “Stiamo aspettando segnali da Palazzo del Pincio ma siamo molto fiduciosi – afferma – l’amministraione comunale ci ha rassicurato da questo punto di vista. Ora che la Snc si è “spesa” per il Palagalli, come era nelle previsioni, noi ci aspettiamo di gestire l’altro impianto comunale”.

Pericolo veronese? Qualcuno teme un insierimento da Verona, da parte di quello Sport Management che si è tirato indietro all’ultimo dalla corsa al PalaGalli: “Non temiamo questo scenario – aggiunge Parisi – pensiamo che il bando tutelerà le associazioni locali come la nostra che puntano molto sul sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *