fbpx

Inchiesta “Bad doctor”, Saladini e Di Iorio ai domiciliari

Novità rilevante nell’inchiesta “Bad doctor”, il Riesame infatti ha già sciolto la riserva dopo l’udienza di ieri. Come è noto sono otto i professionisti coinvolti nell’indagine. I medici Gino Saladini e Giuseppe Di Iorio tornano a casa, per entrambi, in carcere dal 24 febbraio scorso, sono stati disposti gli arresti domiciliari. I giudici hanno invece deciso di annullare i provvedimenti per gli altri sette indagati.