fbpx

Incidente sull’Aurelia, probabile l’ipotesi suicidio

Sarà affidato alle impronte digitali il riconoscimento dell’uomo travolto da un tir all’alba di lunedì sulla ss1 Aurelia al km 94,000 nel territorio comunale di Tarquinia.  Il corpo straziato dell’uomo, forse uno straniero, certamente bianco e di età compresa tra i 30 e  i 40 anni, non offre altri elementi per l’identificazione.  L’autista del mezzo di proprietà di un’azienda romana è un giovane residente a Ladispoli. A suo carico l’accusa di omicidio colposo sebbene sia emerso che il tir viaggiava nei limiti  di velocità prescritti su quel tratto  e  l’autista  sia risultato negativo all’etilometro. Intanto si affaccia l’ipotesi di una morte voluta. Prima dell’impatto fatale sembra che il giovane vagasse  sulla strada, forse ubriaco, un pericolo segnalato da altri conducenti  ai Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *