fbpx

Insogna resta sulla panchina del Civitavecchia

Ottavio Insogna resta sulla panchina del Civitavecchia. Il cda della società nerazzurra riunitosi ieri sera ha confermato la piena fiducia al tecnico, in discussione dopo gli ultimi risultati negativi che hanno fatto scivolare la squadra in piena zona play out. Il club ha risposto anche alle critiche sollevate sul mercato ribadendo una piena condivisione sugli acquisti tra lo stesso allenatore e il direttore sportivo Marcello Smacchia.

Mercato condiviso. “Parlare di nomi, inerenti calciatori non giunti a Civitavecchia, risulta a questo punto inutile ed inappropriato – spiega la proprietà del Civitavecchia -, poiché sono state fatte delle scelte, figlie anche di trattative il cui esito non è stato positivo, scelte atte a soddisfare dunque, totalmente, le volontà del tecnico della prima squadra Ottavio Insogna, in accordo, ovvio, col direttore sportivo Marcello Smacchia”.

Nuove pendenze. Alla società nerazzurra sono arrivate in questi giorni nuove notifiche relative a pendenze economiche da saldare inerenti la stagione 2011-2012, oltre ad un ulteriore debito riferito alla stagione 2007-2008.

Appello ai tifosi. “Evidenziata anche questa dolorosa (per le casse del club) duplice notizia, la proprietà si augura che, d’ora in avanti, si possa fare tutti insieme quadrato, per saldare definitivamente i disastrati, ed ereditati purtroppo debiti, e centrare la tanto auspicata salvezza, in un campionato di Eccellenza pieno di insidie. A tal proposito verrà fatto un ulteriore sforzo economico, se conciliabile con le priorità inderogabili, al fine di rendere più competitiva la squadra. La proprietà invita la piazza tutta, i tifosi, i media e coloro che, in qualche maniera tengono alle benevoli sorti del club nerazzurro, a sostenere la “Vecchia” con rinnovata passione, poiché ciò che alla fine conta è il bene del Civitavecchia Calcio, da perseguire, spensieratamente con orgoglio tutti insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *