fbpx

La maggioranza riconosce sei nuovi debiti fuori bilancio

I debiti fuor bilancio, l’assestamento generale di bilancio e la verifica degli equilibri per l’esercizio 2016, sono stati gli argomenti all’ordine del giorno del consiglio comunale di questa mattina. Seduta che si è conclusa in poco meno di un’ora, e che ha visto la sola presenza dei consiglieri di maggioranza. Assenti invece tutti gli esponenti dell’opposizione.

I debiti fuori bilancio. L’assessore Florinda Tuoro ha illustrato i sei nuovi debiti fuori bilancio che il comune ha riconosciuto e che derivano da sentenze esecutive, e che ammontano a circa 300mila euro. Di questi, ben 214mila euro sono dovuti a causa dell’errata assunzione di 14 vigili urbani, assunti nel 2006 a tempo determinato ma rinnovati troppe volte. Un’altra riguarda ben 70mila euro a causa di un uso improprio di una stagista, e le altre da consulenze legali.

Opposizione assente. “Ogni volta che c’è da prendersi delle responsabilità l’opposizione non si presenta”, hanno evidenziato il sindaco Antonio Cozzolino e il consigliere Emanuele La Rosa, mentre il presidente Alessandra Riccetti ha chiesto formalmente all’avvocatura del comune di fornire una relazione sulle cause portate aventi nel corso degli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *