fbpx

La Polizia denuncia un 30enne civitavecchiese per furto

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Polizia hanno individuato e denunciato un 30enne civitavecchiese responsabile di furto all’interno di un esercizio commerciale.

Fuga. Intorno alle 17,30 un uomo a volto scoperto, dopo essere entrato all’interno di un negozio di fotografia del centro, con mossa repentina si era impossessato della borsa che la proprietaria aveva incautamente lasciato sul bancone, dandosi poi a precipitosa fuga e facendo perdere le proprie tracce per le stradine adiacenti.

Caccia all’uomo. Ai fatti hanno assistito alcuni testimoni che hanno subito richiesto l’intervento al “113” e, immediatamente giungeva sul posto la volante di zona che dopo aver acquisito i primi elementi utili per le ricerche, iniziava una battuta in zona e, poco dopo, grazie all’intervento di altro equipaggio di Polizia individuava il soggetto segnalato e riconosciuto in maniera inequivocabile da un teste che aveva collaborato nelle ricerche.

Denuncia per furto aggravato. Il ladro, risultato essere un 30enne civitavecchiese che nel frattempo si era disfatto della refurtiva, è stato condotto in Commissariato dove, sulla scorta della denuncia della vittima e della ricognizione personale formalmente effettuata dai testimoni che hanno riconosciuto in maniera inequivocabile il giovane autore del furto, è stato denunciato in stato di libertà per rispondere di furto aggravato.