fbpx

La Polizia di Frontiera ferma un tunisino: denunciato per ricettazione

La Polizia di Frontiera ha denunciato un cittadino tunisino per ricettazione mentre tentava di imbarcarsi su un traghetto per Tunisi con un carico di 4 ciclomotori, i cui furti erano stato denunciati a Vicenza tra il 6 ed il 23 maggio. Durante la perquisizione del suo automezzo, gli agenti della Polizia di frontiera di Civitavecchia diretti dalla Dottoressa Lorenza Ripamonti, hanno rinvenuto anche 5 biciclette di cui il tunisino non riusciva a dimostrare la proprietà. E’ stato così fermato e denunciato mentre la refurtiva verrà restituita ai legittimi proprietari.

Bilancio attività di controllo. Proseguono senza sosta le attività di controllo svolte dal personale della Polizia di Frontiera di Civitavecchia durante le attività di imbarco e sbarco dei traghetti. Il bilancio della prima parte della stagione estiva è contraddistinto da 7 esecuzioni di provvedimenti di espulsione, 5 respingimenti alla frontiera di cittadini stranieri non in regola con le norme di ingresso nel nostro Paese, 3 denunce per immigrazione clandestina, una denuncia per ricettazione, 15 sequestri di veicoli perché sprovvisti di assicurazione e sei patenti ritirate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *