fbpx

L’Acqua torna potabile a San Gordiano, il PD monta le docce all’Uliveto

Continuano a tenere banco il dibattito sui disagi idrici. In attesa della conferenza stampa del sindaco Cozzolino, dell’assessore Pantanelli e del consigliere Floccari, che domani pomeriggio faranno il punto sulla situazione dell’approvvigionamento idrico in città dopo le accuse all’Acea, è tornata potabile l’acqua di San Gordiano.

Acqua potabile a San Gordiano. Il sindaco questa mattina ha infatti revocato l’ordinanza di non potabilità a seguito dell’esito sfavorevole delle analisi effettuate su un campione di acqua prelevato dalla fontanella di Via San Gordiano. Ieri è infatti pervenuta una nota da parte della ASL con la quale la stessa azienda sanitaria, a seguito di nuove analisi su campioni prelevati l’8 luglio, ha proposto la revoca del provvedimento di divieto per cessate esigenze, avendo riscontrato la conformità ai parametri previsti per legge. L’ordinanza interessa il quadrante compreso tra Via Novello, Via dei Gerani, Ferrovia Roma/Pisa e Via delle Ortensie.

Lavori sull’Oriolo. Il Pincio ha inoltre annunciato che è in corso il primo intervento finanziato dalle Grandi Utenze Idriche nel contesto delle Convenzioni recentemente stipulate tra Comune, Aquafelix, Port Utilities e Riva di Traiano. L’Aquafelix in queste ore ripristinando la seconda pompa di sollevamento dell’acquedotto dell’Oriolo, consentendo così di portare a pieno regime la portata dell’acquedotto comunale. Il prossimo intervento in corso di studio è quello di Port Utilities, che sarà chiamato a collaborare nella revisione dei sistemi di sollevamento delle acque nella zona Nord della città. “E’ grazie al ripristino dell’acquedotto dell’Oriolo – afferma il Comune – che durante la stagione estiva la portata idrica all’ospedale San Paolo si è mantenuta regolare, senza richiedere alcun intervento delle autobotti comunali, come era oramai divenuta consuetudine nelle annate precedenti”.

Docce all’Uliveto. Il PD invece ha deciso di dedicare uno spazio all’interno della Festa dell’Unità ai cittadini in difficoltà con la mancanza d’acqua. Al Parco dell’Uliveto saranno posizionate delle docce e adibito uno spazio al lavaggio dei panni. “Ci auguriamo ovviamente che l’emergenza legata alla carenza idrica che riguarda tantissimi quartieri della città possa rientrare il prima possibile, ma ad oggi dobbiamo constatare che l’amministrazione 5 Stelle, guidata dal sindaco Cozzolino, non è in grado neppure di garantire i servizi minimi ai cittadini e, a corto di giustificazioni, pratica lo scaricabarile. La città di Civitavecchia – sottolinea il gruppo consiliare del PD – merita ben altro trattamento. Visto il tema non possiamo neppure dire che questa amministrazione fa acqua da tutte le parti, ma quello che è sicuro è che non abbasseremo la guardia e faremo sentire la nostra voce in ogni sede per tutelare chi oggi si ritrova a vivere in casa propria con mille disagi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *