fbpx

Ladispoli, chiesta alla Regione Lazio l’istituzione di un dispensario farmaceutico per Marina di San Nicola

Il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha chiesto alla Regione Lazio l’immediata istituzione di un dispensario farmaceutico annuale a Marina di San Nicola. La frazione, che conta circa 3mila residenti, dopo la rinuncia da parte dell’assegnatario provvisorio e l’affidamento ad un nuovo titolare che ha chiesto una proroga, concessa dalla Pisana, relativa alla data di apertura, da ieri è senza farmacia.

Garantire il servizio. “Siamo già in contatto con i funzionari regionali – ha commentato Paliotta – e il nostro obiettivo è di risolvere la questione nel più breve tempo possibile. Non appena la Pisana istituirà il dispensario farmaceutico, grazie anche all’ausilio del Dipartimento Farmaceutico territorialmente competente, attiveremo tutte le procedure per l’assegnazione della gestione stabilendo anche l’orario di apertura. Il dispensario farmaceutico garantirà un servizio del tutto analogo a quello della farmacia. La chiusura della farmacia sta comportando per residenti di Marina di San Nicola l’impossibilità di un normale accesso al farmaco con gravi disagi specialmente per le categorie più deboli”.

Servizio gratuito di consegna. Il comune di Ladispoli ricorda che per le  persone impossibilitate per motivi di salute a recarsi in farmacia l’Ala Servizi ha in funzione il servizio di consegna a domicilio di farmaco e parafarmaco. Per chiedere questo servizio, gratuito e limitato al territorio di Ladispoli, si può contattare il numero verde 800 194 388.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *