fbpx

Ladispoli, il Sindaco Paliotta: “Le persone non hanno creduto alle bugie ad arte. Ora parte la riqualificazione di Piazza Grande”

“Abbiamo dato la possibilità al Quartiere di esprimere un parere sul progetto. I partecipanti alla consultazione non hanno raggiunto il 50 per cento e quindi il risultato non sarà portato al voto del Consiglio Comunale, come d’altra parte avevamo stabilito nella delibera di convocazione della consultazione”. E’ questo il commento del Sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, al termine dello scrutinio della consultazione popolare sul futuro di Piazza Grande.

Esercizio di democrazia. “E’ stato comunque un esercizio di democrazia diretta dal quale trarre utili indicazioni – continua Paliotta -, come ad esempio i voti per la realizzazione del sottopasso. Su quasi 1500 aventi diritto al voto è evidente che solo 250 hanno creduto alle tante cose inesatte dette in questi giorni, a cominciare dalle false valutazioni del valore del terreno e alla parola “cementificazione”, ripetuta continuamente anche per indicare la piazza e il parcheggio. Se questa paura di “cementificazione” fosse stata così estesa avremmo avuto certo un altro risultato.

Quartiere modello. Conclude il Sindaco di Ladispoli: “Il Quartiere ha ora una occasione di riqualificazione, con spazi per la collettività e servizi. Potrà diventare uno dei quartieri più moderni della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *