fbpx

“L’Angoletto” potagonista dello show culinario inglese Battlechefs

La cucina tradizionale italiana, e nello specifico civitavecchiese, sbarca in Inghilterra. “Battlechefs”, un nuovo format inglese sulla cucina, ha scelto il ristorante “L’Angoletto” di Civitavecchia per la realizzazione di una puntata di questo nuovo programma televisivo, dando l’opportunità alla nostra città di farsi conoscere attraverso il cibo ed immagini suggestive. La serie di 10 puntate vede 5 personaggi famosi, che abitano nel Regno Unito, viaggiare lungo le rotte della nave ammiraglia della compagnia da crociera di navi di lusso P&O, per conoscere la cucina tipica tradizionale di varie nazioni europeee attraverso i porti  in cui farà scalo.

Produzione. Il Sig. Fraser Mullen, rappresentante della  società di produzione televisiva nazionale britannica “Spark Media Partners” con sede a Londra, ha contattato Piero Pacchiarotti, Presidente di Civitafilm, e lo Chef Fabrizio Ciccaglione. La scelta del ristorante è ricaduta sul “l’Angoletto” poichè aveva già avuto in passato esperienze analoghe con la TV tedesca ZDF in quanto in grado di proporre piatti tipici della nostra cucina tradizionale. La puntata verrà realizzata nel prossimo mese di ottobre e sarà un ottima opportunità per mostrare anche le bellezze artistiche e culturali, oltre che culinarie, della nostra città. Grazie ad immagini esclusive di Civitavecchia, che saranno girate dalla troupe e montate negli studios inglesi, gli spettatori del Regno Unito ammireranno le zone più conosciute della nostra città, verranno a conoscenza dei piatti tradizionali più amati della nostra cucina che saranno preparati nel noto ristorante locale.

Commenti. Fraser Mullen si è detto entusiasta nell’aver assistito dal vivo alla preparazione di alcuni piatti tipici ed ha chiesto allo Chef Ciccaglione la possibilità di far interagire gli ospiti famosi che interverranno nel giorno delle riprese. Soddisfatto anche Piero Pacchiarotti che ha dichiarato “Essere stati contattati dalla produzione inglese, a distanza di poco tempo dalla Warner Bros, dimostra come la Civitafilm sia ormai un piccolo nome nel proprio settore, anche se forse più conosciuto e apprezzato all’estero che non nella propria città. La nostra missione è quella di far conoscere i luoghi, le tradizioni e le bellezze naturali del nostro territorio, quindi questa è un’occasione da non perdere.”

 

Claudia Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *