fbpx

L’Atletico Sacchetti inizia la preparazione e punta sulla linea verde

Oggi alle 19,30 l’ASD Atletico Sacchetti aprirà  ufficialmente la stagione sportiva 2015/2016 presso i “campetti di San Liborio” con il primo giorno di preparazione della prima squadra sotto la guida dell’allenatore Elso De Fazi, in vista del prossimo campionato di C1 che inizierà ufficialmente il 26 settembre.

Sfoltire la rosa. L’obiettivo di questa stagione per l’Atletico Sacchetti è quello di continuare il processo di rifondazione basato sulla crescita dei giovani dando il massimo per poi raccogliere i frutti. Ma prima si dovrà sfoltire la rosa, arrivando a 20 elementi tra Under 21 ed Over

Discontinuità con il passato. Il Presidente Antonio Mammoli ha commentato l’inizio della nuova stagione: “Il Team Manager Pino Antonucci e il Responsabile dell’area tecnica Elso De Fazi sono stati i migliori acquisti dell’ASD Atletico Sacchetti. Ci siamo totalmente affidati a loro per rigenerare una società che aveva bisogno di un drastico ricambio con una svolta netta rispetto al passato. Chi è andato via ci ha regalato anni indimenticabili facendo la storia dell’Atletico, e per questo non smetteremo mai di ringraziarli, ma sono convinto che questi nuovi ragazzi, su cui abbiamo riposto la massima fiducia senza caricarli di ansia da risultato, non saranno da meno, insieme costruiremo il futuro giallo-blu, affronteremo momenti belli e meno belli, gioiremo e soffriremo, in fin dei conti questo è lo sport” ha concluso il Presidente. 

Partire dai giovani. Il Team Manager, Pino Antonucci, ha confermato quanto detto dal Presidente dell’Atletico Sacchetti: “Come concordato con lo Staff Dirigenziale dell’Area Tecnica, abbiamo puntato alla conferma di tutti i più giovani attraendoli con un progetto molto ambizioso che sicuramente li vedrà protagonisti da qui a un paio d’anni. Inoltre ci siamo mossi bene sul mercato cercando di accontentare il mister prendendo altri giovani d’esperienza quali Foglia (1989), Ranzoni (1990), Trombetta (1991) e Maggi (1991) ed altri che già ci fanno ben sperare per il prossimo futuro come Manca (1993) e Petronilli (1994). Saranno aggregati in prima squadra anche alcuni Juniores, Saraudi (1996), Degennaro (1997) e Neag (1997) per essere visionati meglio e capire se sono pronti per il grande salto o meno. Probabili acquisti dell’ultimo minuto Leopardi (1991) e Incorvaia (1991) a disposizione del mister già da lunedì prossimo, rimaniamo comunque sempre attenti e pronti a migliorare una rosa già interessante con altri giovani di belle speranze.”

Nessun limite. Il nuovo responsabile dell’area tecnica, Elso De Fazi, ha invece parlato degli obiettivi stagionali: “Non ci poniamo nessun limite, ma sempre con la giusta umiltà, consapevoli di essere una tra le rose più giovani, se non la più giovane, di un  campionato che è diventato un’incognita per tutti sia per il ritorno al doppio girone che per la nuova regola che ha ridotto a tre l’obbligo degli under 21 in campo. Chi mi conosce sa quanto prediligo lavorare con i giovani ed è per questo che saranno sotto osservazione continua e dovrà essere compito dei mister Colonna, Trappolini e Gargiulli farli trovare sempre pronti  per rispondere ad una eventuale  chiamata in prima squadra.”

Le amichevoli. La prima amichevole stagionale sarà una partita “in famiglia” sabato 22 agosto alle 18 mentre la seconda uscita sarà sabato 29 agosto contro l’Olympus, squadra che milita in A2.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *