fbpx

Le proposte del PD per il nuovo regolamento del commercio

Si è riunita questa mattina la commissione commercio per valutare le modifiche da apportare al regolamento che saranno portate all’attenzione del prossimo consiglio comunale. Il PD ha già avanzato una serie di proposte che nell’ottica di una collaborazione auspicata dalla maggioranza si aspetta di veder condivise. In particolare i consiglieri Piendibene e Stella hanno sottolineato l’esigenza di delocalizzare gli eventi e fiere dalla Marina e dal centro storico, e di portarli nelle periferie.

Delocalizzare gli eventi. “Sul piano del commercio – ha spiegato Rita Stella – è necessaria un’ampia discussione e condivisione perché è un settore che rappresenta il motore dell’economia locale. E’ importante innanzitutto salvaguardare il centro storico, la Martina e tutto il lungomare dai mercatini e dalle fiere che ultimamente hanno prodotto dei grandi danni, e delocalizzarle nelle periferie che non dovranno essere più tagliate fuori”.

Mercatini. Il PD si sofferma sui mercatini lanciando due proposte in particolare; l’organizzazione di un mercatino dell’artigianato che valorizzi i prodotti del territorio, e un mercatino del riuso da proporre una volta al mese e che faccia il giro dei vari quartieri della città.

Bando annuale. Altro aspetto su cui si è soffermato il gruppo consiliare del Partito Democratico è l’organizzazione delle stesse fiere. “Chiediamo al Comune di indire un bando annuale per affidare ad un unico soggetto o società la gestione di tutti gli eventi e le manifestazione. Un event organizer – ha aggiunto Marco Piendibene – a cui il Comune può impartire precise direttive per la realizzazione degli stessi eventi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *