fbpx

L’Italia Surf Expo sfonda il muro delle 30mila presenze

Record di presenze alla 17° edizione di Italia Surf Expo. Sono state più di trentamila le persone che sono accorse tra venerdì e domenica alla più grande manifestazione italiana dedicata al mondo Surf Culture, tra onde, campioni, lifestyle e grandi novità. Tante anche le soddisfazione per la riuscita dell’evento sotto l’ombra dell’imponente castello di Santa Severa, approvato a gran voce anche dall’amministrazione locale “Siamo orgogliosi come Comune di avere dato ancora una volta il giusto sostegno a questa iniziativa che continueremo a sostenere – affermano il Sindaco Roberto Bacheca ed il Consigliere al Turismo Alessio Marcozzi -, le diverse migliaia di visitatori che hanno affollato la spiaggia del castello di Santa Severa in questi tre giorni di grandi eventi hanno proiettato la città di Santa Marinella sul piano mediatico nazionale ed internazionale”.

surf expo2

Eventi. Onde favorevoli, di quasi due metri, hanno permesso agli special guest di mostrare tutto il loro talento al grande pubblico accorso. Inoltre oltre mille i corsi e le prove gratuite offerte in questi tre giorni dedicati agli sport da tavola. Il tutto con la voglia e l’intento di trasmettere la passione per questo variegato sport a grandi e piccini, che si sono senz’altro avvicinati a questo mondo conoscendolo dall’interno. Anche durante la notte il Surf Expo non si è femato. Tre grandi serate, in particolar modo sabato con il Dimensione Suono Roma Beach Party presentato da O’Neill, hanno animato più di quattromila persone che hanno ballato fino a notte fonda.

Foto SE 2015 4

Skate. Dall’acqua alla terra ferma, con la stella dello skate mondiale Alex Sorgente, americano ma per metà italiano, vero fuoriclasse e protagonista dello Skate. E poi il Contest, durante il quale si sono sfidati gli skaters provenienti da tutta Italia.

SUP Race World Challenge Series. L’evento nell’evento, con i migliori 30 interpreti del Sup mondiale. L’hawaiano Zane Schweitzer ha vinto la classifica overall della tappa del Surf Expo 2015, ultima del circuito della Stand Up Paddle World Challenge Series. Ad aggiudicarsi il titolo mondiale è invece il danese Casper Steinfath, trionfatore ieri nella prova della Long Distance Race, la gara dove fondamentale è resistenza e strategia, proprio davanti a Zane Schweitzer. Vince invece la prova Sprint odierna il sudafricano Dylan Frick. Terzo posto assoluto per l’italiano Leonard Nika, campione italiano in carica. Ottime notizie per i nostri colori anche grazie al quarto posto, nella prova Sprint, del giovanissimo Davide Ionico. Tra le donne trionfo per la spagnola AneZulaikaAranburu, vincitrice sia della prova di questo fine settimana che dell’intero circuito mondiale. Prima delle italiane, quinta assoluta, l’emiliana Margherita Boschetti.

forto SE 2015

Appuntamento internazionale. “I più sentiti complimenti vanno all’organizzatore dell’evento Alessandro Marcianò ed a tutto il Santa Marinella Surf Club per la grande professionalità dimostrata nel realizzare e far crescere ogni anno un evento che ha raggiunto i vertici di gradimento e popolarità nazionali – affermano Bacheca e Marcozzi -. Infine vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno permesso che l’evento si svolgesse in completa sicurezza: La stazione dei Carabinieri di Santa Marinella e Santa Severa, il comando della Polizia Locale, Locamare Santa Marinella, e tutti i volontari del Nucleo Sommozzatori Santa Marinella, della Pro Pyrgi e della Croce Rossa Locale”.

Claudia Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *