fbpx

L’Italia vola ai quarti: bandiere e caroselli al Viale e a piazzale degli Eroi

Dopo una partenza tiepida è esplosa anche a Civitavecchia la febbre per i campionati europei. Il successo dell’Italia di ieri pomeriggio con la Spagna ha dato il via ai festeggiamenti a viale Garibaldi, con centinaia di giovani che al fischio finale si sono riversati in strada. Preso d’assalto come da tradizione piazzale degli Eroi, che è stato il punto di ritrovo dei tifosi. I caroselli di auto e motorini hanno invece mandato in tilt la circolazione tra viale della Vittoria e viale Garibaldi. Tante bandiere hanno accompagnato la qualificazione dell’Italia ai quarti, e fatto da cornice alla festa che si è protratta per più di un’ora. C’è chi si è scattato l’immancabile selfie durante i caroselli al viale, e chi invece si è mascherato con parrucca e trucco tricolore.

caroselli italia2

Brindisi a casa Pellè. Grande festa anche a Lecce a casa Pellè (nella foto in basso). Brindisi in famiglia per la mamma dell’attaccante azzurro Doriana Fabbri, civitavecchiese doc, che ha esultato alla seconda prodezza europea di Graziano. Il bomber della nazionale al 92esimo ha infatti chiuso il match con la Spagna mettendo a segno la rete del definitivo 2-0.

festa casa pellè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *