fbpx

L’ultimo saluto a don Giuseppe Landi, il Vescovo: “Sempre sulla soglia per accogliere Dio nell’altro”

Tanta partecipazione ed enorme commozione questa mattina in Cattedrale per l’ultimo saluto a don Giuseppe Landi, che si è spento giovedì sera per un malore improvviso. Il vescovo Luigi Marrucci, dopo aver espresso le condoglianze di tutta la Chiesa di Civitavecchia-Tarquinia ai tre fratelli del sacerdote, Valeria, Piero e Maurizio, e ai numerosi nipoti, nell’omelia ha commentato le letture proposte dalla liturgia. In particolare, si è soffermato sull’incontro di Abramo con Dio alla quercia di Mamre.

L’omelia del Vescovo. “Abramo – ha detto il Vescovo – era sulla soglia della tenda. La tenda rappresenta la nostra umanità e la soglia garantisce l’intimità, rimane aperta per accogliere Dio nell’altro. Tante volte, andando nella sua parrocchia, ho trovato Don Giuseppe sulla soglia, al fresco, che diceva la sua immancabile battuta e mi invitava ad entrare con il sorriso. Un sorriso fecondo, come quello di Sara, la moglie di Abramo”.

Il ricordo del Vicario. È stato il vicario generale, monsignor Rinaldo Copponi, ha ricordare l’opera di don Giuseppe come pastore. “Ha profuso tutta la sua passione, – ha detto tra la commozione generale – con intuizioni lucide e intelligenti, animate da profonda fede e generosità, impegnandosi sempre a promuovere la comunione del Presbiterio, non disdegnando di improvvisarsi anche ‘poeta’, con fine ironia. Erano ormai trascorsi 55 anni di servizio indefesso a questa nostra Chiesa particolare e gli acciacchi del tempo si facevano sentire sempre più insistenti. Per questo aveva concordato di lasciare la responsabilità diretta della Parrocchia con la conclusione di questo anno pastorale. Ma la Provvidenza ha disposto diversamente, facendogli compiere il passaggio alla corona della gloria direttamente dal campo del Signore: Testimone fedele fino all’ultimo giorno della sua esistenza terrena”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *