fbpx

Manca il numero legale: salta il consiglio metropolitano sulla nomina per il comitato di gestione

Rendiconto di gestione 2016 e la designazione di Matteo Africano per il Comitato di Gestione dell’Autorità Portuale, erano i due provvedimenti che dovevano essere presi dal consiglio metropolitano di questa mattina. La seduta invece non si è tenuta per mancanza del numero legale, erano presenti soltanto i consiglieri del gruppo del Movimento 5 Stelle, ed è stata convocata per martedì prossimo.

Ostruzionismo dell’opposizione. Si dovrà attendere ancora per completare il comitato di gestione dell’ente di Molo Vespucci, e il consigliere del M5S Matteo Manunta se la prende con l’opposizione. “Mi dispiace che l’opposizione abbia tenuto questo comportamento, data l’importanza dei provvedimenti all’ordine del giorno. Da una parte i partiti attaccano la Raggi per la mancata nomina – spiega Manunta -, dall’altra mandano deserto il consiglio metropolitano che a causa della finta abolizione voluta dal governo Renzi vede una maggioranza che non ha i numeri per fare la maggioranza. Il consiglio è stato convocato nuovamente il 2 maggio. Vedremo se in questa data le opposizioni faranno prevalere il senso di responsabilità nei confronti del porto di Civitavecchia o se vorranno continuare con il loro sterile ostruzionismo”.