fbpx

Manunta presenta una mozione per l’istituzione di una consulta giovanile

Il consigliere comunale del M5S ha lanciato la proposta dell’istituzione di una “Consulta dei Giovani”. Il delegato alle politiche giovanili ha depositato questa mattina la mozione che nasce dall’esigenza di avere un punto di ascolto ufficiale sulle problematiche della città, con particolare attenzione a quelle riguardanti il mondo giovanile.

Percorsi condivisi. “Ascoltare i giovani per la creazione di percorsi condivisi è una prerogativa che la nostra Amministrazione non intende trascurare. Non è un mistero che Civitavecchia ha bisogno di un radicale cambiamento, non solo nei vari servizi e nella politica, ma anche nella coscienza civica di ogni cittadino e la Consulta giovanile – afferma Manunta – sarà uno strumento importante per far sì che le buone idee che spesso i giovani hanno possano non perdersi nelle semplici chiacchiere fra amici ma trasformarsi, con il supporto delle istituzioni, in un qualcosa di concreto e a beneficio di tutti i cittadini”.

Tavolo di lavoro con le scuole superiori. “Dovrà essere stilato un regolamento che disciplinerà la creazione e il funzionamento di questo organo che avrà un ruolo consultivo: sarà sincera espressione delle idee e della volontà della società civile, ormai stufa di mere critiche strumentali e beghe politiche e volenterosa di dare il proprio contributo per la realizzazione di una Civitavecchia migliore. In questo percorso verrà creato un tavolo di lavoro che coinvolgerà gli Istituti Scolastici Superiori di Civitavecchia. Sono convinto che la rivoluzione culturale sarà più efficace quanto più riuscirà a coinvolgere le nuove generazioni promuovendo attività concrete sul territorio rivolte all’ascolto delle esigenze dei giovani della nostra citta e renderli partecipi alla vita cittadina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *