fbpx

Marietta Tidei coordinatrice speciale del monitoraggio Osce in Tagikistan

Al via in Tagikistan, la missione di monitoraggio dell’Osce in occasione delle elezioni parlamentari che si terranno domenica. La deputata del Pd, Marietta Tidei, presente sul posto, è coordinatrice speciale dei più di 150 osservatori che si trovano nell’ex Repubblica sovietica.

Prova di democrazia. “Le elezioni parlamentari in Tagikistan – sottolinea Tidei – rappresentano un banco di prova importante per la democrazia di questo Paese dopo le consultazioni presidenziali che si sono tenute nel 2013: in quell’occasione l’Osce ha sollevato diverse questioni rispetto alla democraticità del processo elettorale. Mi auguro che la campagna elettorale e le elezioni si svolgano regolarmente, dando ai cittadini del Tagikistan la possibilità di esprimere liberamente il proprio voto. Il nuovo Parlamento dovrà concentrarsi sugli enormi problemi che affliggono il Paese: da un enorme tasso di povertà ad una situazione economica aggravata dal calo delle rimesse dei lavoratori tajiki in Russia, alle dispute sui confini, alla lotta al terrorismo e al traffico di droga”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *