fbpx

Marietta Tidei: “I 5 Stelle devono dire la loro idea sul Cara”

“Sull’hub per l’accoglienza dei migranti a Civitavecchia, che è bene ribadirlo non sarà un Cara, si sta dando vita a una grande strumentalizzazione” è il commento della deputata del Partito Democratico Marietta Tidei.

No allarmismi non motivati. “Le parole del presidente del Consiglio comunale, Alessandra Ricetti, sui numeri dei migranti che saranno accolti – afferma Tidei -, ancora tutti da verificare, suonano alquanto allarmistiche e per tanto decisamente fuori luogo. La cosa più sconcertante è l’atteggiamento che l’amministrazione comunale sta riservando a un tema delicato e complesso, che richiederebbe attenzione e non di certo superficialità”.

Immobilismo dell’Amministrazione. “Piuttosto che dare vita ad allarmi ingiustificati, i 5 Stelle dovrebbero pensare che è arrivato il momento di non tergiversare più. Se sono contrari lo dicano apertamente, altrimenti si smuovano dall’immobilismo in cui si trovano da mesi. Non conosciamo come l’amministrazione intenda andare avanti su questa vicenda: anche alle manifestazioni pubbliche promosse dal Pd su questo tema i rappresentanti dell’amministrazione comunale non hanno mai indicato qual è la loro idea e cosa intendono fare. Siamo nella palude più totale: così non solo si impauriscono i cittadini, ma allo stesso tempo non si dà vita ad alcun tipo di soluzione. L’accoglienza non è qualcosa su cui perdere tempo. Dalla Giunta Cozzolino ci aspettiamo quanto prima delle risposte” conclude la deputata del Partito Democratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *