fbpx

Massimo De Stefani torna a casa e riabbraccia la moglie

Un abbraccio liberatorio dopo 72 ore di angoscia. Massimo De Stefani è tornato a casa dopo quello che si è rivelato un allontanamento volontario. Ieri sera intorno alle 21 è stato riconosciuto nei pressi dello Chalet del Pincio da alcuni conoscenti che hanno subito avvertito la moglie, giunta immediatamente sul posto. Un abbraccio commovente tra la coppia dopo tre giorni di grande apprensione per tutta la famiglia De Stefani.

Viaggio a Bologna. Il 47enne civitavecchiese non aveva fatto avere più notizie da martedì mattina, tanto da spingere i familiari a denunciarne la scomparsa ai Carabinieri. Massimo De Stefani ha raccontato di essersi recato in treno a Bologna in un momento di sconforto per cercare un posto di lavoro. Poi la decisione di tornare a Civitavecchia spinto dalla preoccupazione e dall’angoscia che il suo allontanamento poteva aver generato nella moglie e nei familiari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *