fbpx

Mercato Europeo, D’Antò a Ideanews24 azzera le polemiche: “I danni sono un problema della Fiva”

Il Mercato Europeo divide l’opinione pubblica della città. Da un lato tanti civitavecchiesi hanno gradito un’iniziativa che dalle nostre parti si concretizza di rado, dall’altra si sono scatenate la rabbia dei commercianti locali e le polemiche per come è stata lasciata la Marina. L’assessore al Turismo e Commercio Enzo D’Antò, intervistato dalla nostra redazione, difende scelte ed operato.

Partecipazione. “La manifestazione ha riscosso molto successo, è andata molto bene. Per i dati relativi all’affluenza al Mercato Europeo del Commercio Ambulante dovremmo aspettare ancora qualche giorno prima che la Fiva ci dia il suo responso.”

Riguardo alla pubblicizzazione dell’evento. “Per quel che riguarda la pubblicità che è stata fatta bisognerebbe chiederlo alla Fiva, in quanto è la Federazione Italiana Venditori Ambulanti che ha provveduto alla promozione dell’evento e non l’amministrazione comunale.”

I commercianti locali. “Vi sono stati pareri favorevoli anche da parte dei commercianti locali limitrofi alla marina. È andata bene anche per loro, i quali hanno aumentato i loro incassi durante lo svolgimento della manifestazione.”

Come è arrivato il Mercato Europeo a Civitavecchia. “L’amministrazione comunale ha provveduto ha contattare Confcommercio, il quale ci ha poi messo in contatto con Fiva. È stata quindi l’amministrazione comunale che ha portato il Mercato Europeo a Civitavecchia.”

I danni alla Marina. “Confermo che i danni che ci sono stati saranno ripristinati dalla Fiva attingendo alla fidejussione che l’organizzazione ha fornito, obbligatoria per questo tipo di eventi.”

Prossimi eventi in programma. “Ci saranno altre manifestazioni come “International Tour Film Festival”, “La Venezia-Montecarlo” o “La Festa dei Popoli”. Per il resto non abbiamo un cartellone ancora ben delineato per quest’estate, dovendo ancora ricevere conferme dagli artisti.”

Claudia Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *