fbpx

Mondo di Linus, chiesto il rinvio a giudizio per Tiziano Cerasa

Il sostituto procuratore Lorenzo Del Giudice ha chiesto il rinvio a giudizio per Tiziano Cerasa, in attesa che venga fissata l’udienza preliminare. All’ex presidente del consiglio comunale sono stati contestati i reati di malversazione, truffa e trasferimento fraudolento di beni per la vicenda legata all’asilo nido il “Mondo di Linus” di cui era amministratore. Secondo l’accusa Cerasa avrebbe ottenuto dei contributi per l’asilo che però non sarebbero stati utilizzati per questo scopo.

Favoreggiamento prostituzione. A Cesara viene inoltre contestato il reato di favoreggiamento della prostituzione a seguito ad una intercettazione telefonica con delle ragazze dipendenti di una società di servizi di Ladispoli, riferita sempre a Cerasa, nella quale si parlerebbe di scambi di favore con persone che avrebbero potuto procurare degli appalti alla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *