fbpx

Moscherini nega ogni accusa: chiesta la revoca dei domiciliari

E’ durato oltre due ore l’interrogatorio di garanzia di Gianni Moscherini. L’ex sindaco, accompagnato dagli avvocati Carlo Taormina e Pierluigi Bianchini. è stato ascoltato questa mattina in tribunale dal gip Massimo Marasca. Moscherini ha fornito la sua versione dei fatti ed avrebbe negato di aver minacciato e fatto pressioni nei confronti dell’attuale commissario dell’Authority Pasqualino Monti, e del segretario Maurizio Ievolella. In precedenza è stato ascoltato anche l’ex assessore Vincenzo De Francesco.

Revoca domiciliari. Il pool di legali ha chiesto la revoca degli arresti domiciliari, con il gip che si è riservato una decisione entro i prossimi cinque giorni. La difesa comunque domani mattina presenterà un’ulteriore istanza al tribunale del Riesame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *