fbpx

Tarquinia, il ritorno dei mitici anni ’60 e ’70 per il terzo concerto di “Notturni”

Un passo indietro nel tempo. A Tarquinia il 6 agosto nella suggestiva piazza della chiesa di Santa Maria in Castello, alle ore 22, ritornano i mitici anni ’60 e ’70, in concerto organizzato all’interno del Festival “Notturni – Tra le vie della musica”.

Concerto. Da Battisti ai Rokes, dai Nomadi all’Equipe ’84, dai Camaleonti ai New Trolls. Il concerto “Come passa il tempo” organizzato e ideato da Giancarlo Capitani e Pietro Pacini, è un omaggio alla canzone italiana, in una sorta di hit parade di Lelio Luttazzi, con le canzoni, immortali, che durante quegli anni hanno fatto da colonna sonora. Per gli spettatori sarà un viaggio a ritroso nel tempo, tra suoni e melodie che hanno segnato un’epoca. «Per motivi logistici, – spiega l’organizzazione – il concerto non si svolgerà più a villa Bruschi Falgari, come inizialmente previsto. Invitiamo quindi i cittadini a partecipare numerosi nella splendida cornice della chiesa di Santa Maria in Castello, monumento simbolo della città di Tarquinia». Il festival “Notturni – Tra le Vie della Musica” è organizzato dal Comune di Tarquinia, insieme all’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”, con la direzione artistica del musicista Emanuel Elisei, il concerto.

Claudia Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *