fbpx

Nuove assunzioni alla Compagnia Portuale

Nuove assunzioni in arrivo alla Compagnia Portuale che stabilizzerà con contratto a tempo indeterminato 44 lavoratori interinali, mentre altri 33 saranno assunti a tempo determinato. Un risultato importante per lo scalo locale che ha avuto l’’approvazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Soddisfatti ovviamente il presidente della Cpc Enrico Luciani e la massima carica di Molo Vespucci Pasqualino Monti.

Scommessa vinta. “Queste assunzioni sono una scommessa importante per la Compagnia. Siamo diventati un esempio per l’Italia ma non ci vogliamo fermare qua. Il porto infatti crescerà ancora – ha affermato Luciani – e siamo pronti a raccogliere nuove sfide a cominciare dai container”.

Modello Civitavecchia. Nonostante le polemiche locali il presidente dell’Authority ha rimarcato la considerazione che lo scalo ha a livello nazionale. “In occasione di queste nuove assunzioni il Ministero si è espresso favorevolmente in una sola settimana. Il sistema Civitavecchia – ha spiegato Monti – è molto apprezzato in ambito nazionale ed anzi è preso come modello di riferimento da tante altre diverse realtà portuali”.

Cilp. Nuove assunzioni anche alla Cilp con un aumento stimato nei prossimi mesi stimato intorno alle quindici unità per la crescita legata al traffico auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *