fbpx

Opere Compensative, Enel presenta i progetti per il Tpl e i parchi pubblici

La scorsa settimana Enel ha presentato al Comune i progetti preliminari relativi all’acquisto dei 10 bus a metano e due gran turismo, gli interventi di riqualificazione dei sei parchi cittadini e la piantumazione di nuovi alberi, così come previsto nelle modifiche alle prescrizioni Via per la centrale di Torre Nord.

Gli interventi. Il cda della spa ha presentato al sindaco il progetto preliminare inerente la riqualificazione dei sei parchi cittadini, Yuri Spigarelli, Martiri delle Foibe, Bricchetto, Saraudi, area verde di via Veneto, e la giunta dopo averlo esaminato ha apportato alcune modifiche che ora i tecnici dell’azienda dovranno integrare. “Ora – ha spiegato Cozzolino – siamo in attesa che l’Enel ci rinvii l’intera documentazione e una volta approvata dalla giunta, partirà il conto alla rovescia per la riqualificazione. In dodici mesi riavremo i nostri parchi risistemati”.i vertici Enel hanno anche presentato le specifiche dei bus che l’amministrazione ha richiesto per ammodernare il parco mezzi di Argo. “Valuteremo la proposta – ha aggiunto Cozzolino – poi una volta licenziato anche questo atto, il tutto sarà sottoposto alla giunta e dopo l’approvazione l’Enel potrà indire la gara per acquistare questi nuovi mezzi”.

Servizio Idrico. Tra le opere richieste dall’amministrazione, c’è anche l’ammodernamento di alcuni tratti della rete idrica e fognaria cittadina ed è compreso anche la realizzazione di un serbatoio da 5 mila metri cubi da installare in località Poggio Capriolo. In questi giorni, l’amministrazione ha rintracciato un terreno di proprietà dell’Università Agraria che risulta idoneo all’installazione dell’infrastruttura. “Abbiamo inviato ad Enel – ha concluso il sindaco – i documenti relativi al terreno e all’impianto e ora siamo in attesa che ci presenti un progetto di massimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *