fbpx

Orfini alla Festa dell’Unità, boom di partecipazione

Tanta gente ieri sera alla Festa de l’Unità di Civitavecchia per il dibattito “Il Futuro del Partito Democratico”. Ospite di onore della serata è stato il Presidente nazionale del Partito Democratico, Matteo Orfini. Ecco la nota stampa del Pd.
Antipasto. La giornata al Parco dell’Uliveto era cominciata con l’iniziativa dei Giovani Democratici di Civitavecchia sulle Unioni Civili. Presente l’Onorevole Monica Cirinnà,presentatrice del disegno di legge in questi giorni in discussione presso Montecitorio. A seguire c’è stato il dibattito sul tema delle pensioni. Anche in questo caso era presente un ospite di alto calibro, cioè il presidente nazionale dello Spi – Cgil, Ivan Pedretti.
Orfini. Verso le 20 è arrivato il Presidente del PD Orfini, che è stato accolto dal segretario del PD locale Enrico Leopardo, dal responsabile dell’organizzazione della Festa Mirko Urbani e dai deputati del territorio Emiliano Minnucci e Marietta Tidei. Dopo aver cenato presso il ristorante della Festa, gli ospiti del dibattito si sono spostati alla “rotonda” dell’Uliveto.
Dopo i saluti iniziali di Leopardo e del coordinatore del territorio Simone Ceccarelli e del Segretario Provinciale, Rocco Maugliani, al presidente Orfini è stata consegnata una targa ricordo dal responsabile dell’organizzazione, Mirko Urbani. A questo punto è cominciata la parte politica della serata con le domande ad Orfini, ma anche a Marietta Tidei e Minnucci, fatte dal responsabile della pagina di Civitavecchia de “Il Messaggero”, Andrea Benedetti Michelangeli. Tanti i temi toccati, dalla situazione del Partito, al Movimento 5 Stelle, dal passaggio di governo da Letta a Renzi fino alla crisi migratoria di questi ultimi mesi. Una lunga intervista in cui sono stati snocciolati tutti questi temi. Tanta la gente ad assistere al dibattito che, a causa di alcuni ritardi, è durato quasi fino a mezzanotte ma che ha visto una partecipazione costante e attenta delle persone presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *