fbpx

Organico ridotto all’osso, pompieri lanciano l’Sos

Una situazione critica, sia per ciò che riguarda la carenza di personale, che per quello che concerne i mezzi vetusti a disposizione. E’ condizione che vive la Caserma Bonifazi, da tempo alle prese con una sofferenza a causa di un organico ridotto all’osso, ma anche perchè i mezzi a disposizione sono anch’essi risicati e da rottamare. Con il Giubileo alle porte il fenomeno si ingrandisce e rende più complicato risolvere le emergenze e fare programmi in prospettiva.

Problemi. Tra le maggiori problematiche, la carenza dell’autoscala senza castello, una barca inadatta per gli interventi in alto mare e il fatto che il nucleo sommozzatori di Viterbo verrà chiuso a breve, lasciando come unico punto di riferimento quello di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *