fbpx

Pallanuoto, la Roma azzana la Snc. Al PalaGalli è ko per 12-8

Niente da fare per la Snc Enel nella quinta giornata di andata del campionato di A2. La Roma Nuoto ha espugnato il PalaGalli con il risultato di 12-8, figlio di una supremazia ospite concretizzatasi soprattutto nell’ultimo tempo. Prima la squadra di Pagliarini aveva retto l’urto capitolino senza grossi problemi. Bene Romiti e Quaglio, croce e delizia Visciola, autore di un paio di interventi super, ma anche del fallo da rigore, dopo improbabile azione in dribbling, che ha lanciato nel finale gli uomini di Fiorillo.

Snc Enel: Visciola, M. Muneroni, Iula, Chiarelli 1, Zanetic 1, Calcaterra, G. Muneroni 1, Quaglio 1, Romiti 2, Castello 1, Checchini, A. Muneroni 1, Caponero. All. Pagliarini
Roma Nuoto: Washburn, De Michelis Faraglia 1, Fiorillo 1, Gianni 4, Navarra, Spione, Moroni, Lapenna 1, Obradovic, Africano,3 Letizi 1, Faiella 1 (rig). All. Fiorillo
Arbitri: Centineo e Piano
Note. parziali 3-1, 1-4, 2-2, 2-5. Uscito per limite di falli Iula (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Snc 4/11, Roma 7/13 + un rigore. Spettatori 600 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *