fbpx

Pallanuoto, la Snc affonda al Foro Italico. La Roma vince 13-9

La Snc Enel ci ha provato, ma alla fine non è riuscita a fare lo sgambetto alla capolista Roma Nuoto. I giallorossi sono stati superiori e alla fine hanno battuto i civitavecchiesi per 13-9.

La partita. Gli ospiti erano partiti bene, tenendo testa per almeno tre tempi alla prima della classe. Sugli scudi il portiere Giordano Visciola, capace di parare tre rigori. Bene anche Andrea Castello e Ivan Zanetic, autori di una tripletta a testa. Decisivo in negativo l’episodio legato al centroboa Davide Romiti, espulso per tre falli a metà gara. Un’assenza che ha penalizzato i rossocelesti soprattutto nella parte finale del match. La Snc mantiene comunque il secondo posto, con tre punti di vantaggio sulla concorrenza.

Il tabellino:

Roma Nuoto: De Michelis, Pinci, Faraglia 1, Fiorillo, Gianni 2, Navarra, Spione 1, Moroni, Lapenna 3, Cariello, Africano 1, Letizi 1, Faiella 4. All. Gatto

Snc Enel: Visciola, Muneroni M., Iula, Chiarelli, Zanetic 3(1 rig.), Calcaterra, Muneroni G. 2, Quaglio, Romiti, Castello 3, Checchini, Muneroni A. 1, Mancini. All. Pagliarini

Note: Parziali 4-3, 2-2, 3-2, 4-2. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 7/11 + 3 rigori sbagliati, da Faiella a 6.19 del primo quarto, da Fiorillo a 0.25 del secondo tempo e da Cariello a 7.35 del quarto tempo. Snc Enel: 5/11 + un rigore. Alla fine del terzo tempo l’allenatore Gatto (R) è stato espulso per proteste. Alla fine del secondo quarto è stato espulso Romiti. Spettatori: 500 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *