fbpx

Pallanuoto, la SNC cade anche a Salerno. La Rari Nantes vince 14 a 11

Seconda battuta di arresto in trasferta per la Enel Snc Civitavecchia che, dopo la batosta di Palermo, esce sconfitta dalla piascina del Rari Nantes Salerno. Stavolta le dimensioni del KO sono diverse. La squadra di Pagliarini infatti ha perso per 14 a 11 a termine però di un match a larghi tratti equilibrati.

Il match. A portare la vittoria in casa campana è stato il break realizzato nel secondo quarto, con i padroni di casa che lo chiudevano il parziale sul 6 a 2 proprio favore. Un black out per la squadre civitavecchiese che le è costata la vittoria. La Snc perde nonostante le prove d’orgoglio di alcuni veterani, su tutti Davide Romiti autore di cinque reti ma anche del capitano Andrea Muneroni e dell’attaccante Andrea Castello, che hanno realizzato entrambi una doppietta. Tra una settimana la squadra rossoceleste tornerà a Salerno per affrontare l’Arechi, terzo in classifica, che oggi ha strapazzato il Frosinone per 16 a 7, ancora senza il fuoriclasse croato Ivan Zanetic.

Il tabellino

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, Fortunato, Maras 2, Migliaccio 2, Pasca Di Magliano 1, Pica 2, De Luce, D’angelo 1, Gallozzi 1 (1 rig.), Parrilli 2 (1 rig.), Saviano 1, Ingrosso, Scotti Galletta 2. All. Citro

SNC CIVITAVECCHIA: Visciola, Muneroni, Iula, Gravanago, Ballarini, Calcaterra, Rottoli, Caponero, Romiti 5, Castello 2, Checchini 1, Muneroni 2, Morachioli 1. All. Pagliarini

Arbitri: Chimenti e Lo Dico

Parziali 2-3, 6-2, 3-3, 3-3
Spettatori 100 circa. Superiorità numeriche Campolongo Hospital RN Salerno 4/12 + 2 rigori, NC Civitavecchia 6/9. Espulsi per limite di falli Caponero (C) nel terzo tempo e Iula (C) nel quarto tempo.